IN EVIDENZA opinioni RUBRICHE

Caro Babbo McMahon

CONDIVIDI

Caro Babbo McMahon, quest’anno sono stato buono buono, anche se ho seguito un pochino meno la WWE ma lo sai è perché ho lavorato tanto. Però ho sempre difeso la WWE dai cattivoni, da quelli che ne parlano sempre male a prescindere, dai giornali e dai bulli del web; quindi mi merito qualche regalo che ne dici? Non importano tutti tutti (anche se sarebbe bellissimo tu esaudissi tutti i miei desideri) ma almeno qualcuno si. Poi non sono regali solo per me, ma sono regali che faranno felici tante persone.

Tu sei tanto generoso e ci dai sempre tanto tanto wrestling ma ti chiedo di darcene un po’ meno; non è facile stare dietro a tutto e poi è anche a vantaggio tuo perché gli elfi che ti confezionano tutte le puntate non fanno sempre un buon lavoro e tu ci fai una brutta figura.

Mi piacerebbe che tu riunissi i roster affinché i più bravi e meritevoli, quelli che fanno più presa su di noi pubblico possano risplendere ancora di più, senza avere così un midcard degli show con meno spessore di una carta velina. Così anche i titoli avrebbero più valore non credi?

Vorrei che tu dessi il titolo di Campione Universale a qualcuno che possa onorarlo tutte le settimane mostrandosi in TV. Ecco, se insieme a questo decidi anche di riunire i roster AJ Styles andrebbe benissimo.

Mi piacerebbe un’ultima grandissima corsa di John Cena come campione del mondo. Magari nelle vesti di cattivo, con redenzione finale poco prima dell’addio. Sarebbe stupendo e soprattutto John se la meriterebbe tutta.

Vorrei la Wrestlemania più bella di sempre, dove le grandi leggende facciano da traino per i lottatori di oggi che devono essere l’attrazione principale dello show grazie a delle bellissime storie che devono avere il culmine quella sera. Almeno per quest’anno mi accontenterei che tu iniziassi a far costruire queste storie per l’edizione del 2019.

Vorrei che tu ti riavvicinassi ad Hulk Hogan; avete scritto la storia del wrestling insieme e non è giusto che restiate separati per una stupidissima questione di immagine per farsi belli agli occhi dell’opinione pubblica bigotta.

Vorrei un’altra puntata di Raw in Italia anche se so che è più nostra la colpa se dopo il 2007 questo evento non si è più replicato; dovremmo vedere la WWE in modo legale se vogliamo che la WWE investa su di noi.

Dona invece la pace dei sensi a chi ancora rimpiange CM Punk; lui non rimpiange loro.

E per ultimo, vorrei subito l’introduzione nella Hall Of Fame del wrestler simbolo della tua compagnia, dell’icona per eccellenza, della leggenda che ha attraversato le decadi della WWE, insomma, di Undertaker!